"Siete una di queste realta’ che custodisce il senso alto della vita"

Dicembre 1998 – Siete una iniziativa che chiamo “agenzia di senso alto”. La citta’ ha molte agenzie produttrici, economiche; pero’ poche agenzie che diano significato all’intera vita.
Voi siete una di queste realta’ che custodisce il senso alto della vita, passando attraverso iniziative sportive e culturali in senso lato pero’ sempre con questo senso alto.Se si perdesse questo orizzonte diventereste una associazione sportiva come qualunque altra.

 Il Centro Schuster oggi: comunita’ di vita cristiana  Siete chiamati a rigenerarvi continuamente Educare ai valori della vita ,  Ci puo’ essere uno sport sano che entra in armonia con l’armonia dello spirito La cattedra di San Pietro  L’attivita’ sportiva al Centro Schuster A scuola di sport per diventare grandi Vincere e Imparare a perdere senza considerarsi sconfitti .

Non basta costruire stadi, impianti

Ottobre 1990 - Il mio pensiero si rivole soprattutto alle masse di giovani che frequentano piu’ numerosi i luoghi dello sport.
Siamo tutti convinti che non basta costruire per loro nuovi stadi, nuove arene, nuovi impianti, per toglierli dal rischio violenza, della droga, dell’emarginazione e della solitudine. Noi, come Diocesi vogliamo impegnarci piu’ fortemente in questo campo, forse con iniziative di grande rilievo. Ci ritroveremmo una cattedrale circondata dal deserto senza vita se noi adulti non ci preoccupassimo anzitutto di porci al servizio dei giovani, senza strumentalizzarli in favore dei risultati sportivi.      Continua...

 Vivere diversamente Animare e sostenere il Centro Schuster perche’ sia sempre al servizio della pastorale diocesana giovanile e nel mondo dello sport La pratica dell’accoglienza. Non basta dare occorre condividere  Sport e pedagogia ignaziana Vivere diversamente E’ perfettamente inutile sostenere attrezzature sportive

Itinerari Educativi

Gennaio 1989 – Nel mondo contemporaneo, pluralista e secolarizzato, la Chiesa puo’ dare ragione della speranza in proporzione alla maturita’ di fede degli adulti. (Rinnovamento della catechesi, n.124)
Occorre il coraggio di ribaltare la gerarchia degli investimenti delle energie pastorali. Non si tratta di non puntare sui minori ma di evangelizzare i piccoli e i grandi, facendo perno sui piccoli in vista dei grandi e sui grandi coinvolgendoli nell’edificazione di una comunita’ adulta e quindi anche capace di essere davvero a servizio dei piccoli.
Occorrera’ tenere presente una diffusa resistenza psicologica e culturale: la presunzione degli adulti di non aver bisogno di cammini formativi.  Continua...


 Rendere i giovani consapevoli Le caratteristiche della attivita’ educativa della Compagnia di Gesu’.

Dicembre 1988 –Occorre il coraggio di ribaltare la gerarchia degli investimenti delle energie pastorali. Non si tratta di non puntare sui minori ma di evangelizzare i piccoli e i grandi, facendo perno sui piccoli in vista dei grandi e sui grandi coinvolgendoli nell’edificazione di una comunita’ adulta e quindi anche capace di essere davvero a servizio dei piccoli.
C’e’ da chiedersi se le generose energie profuse per i minori non rischino di essere vanificate, quando non siano orientate idealmente e praticamente verso una concreta comunita’ di adulti che vive di fede.

.
 Come coinvolgere i genitori Centro Schuster: Animatori sportivi.

Il problema dell’Educatore oggi

Aprile 1990 – S. Em. Il Card. Carlo Maria Martini ci ha proposto il problema dell’Educatore oggi e ha consegnato alla Diocesi di Milano una lettera pastorale “Dio educa il suo popolo”.
Nostro desiderio e’ di fare una proposta chiara e completa a tutti coloro che intendono rinnovare la loro iscrizione al Centro Schuster, e offrire ai Responsabili un Documento che li aiuti ad essere anche Educatori.


 Discernimento su passato e futuro Motivi per essere fedeli alle rose giocatori Muoiono perche’ sono fragili.

Perche’ la domenica ritorni ad essere il giorno del Signore

Novembre 1984 – Spero che i giovani e gli adolescenti possano trovare nell’Oratorio sempre piu’ un luogo in cui vivere con radicalita’ la loro esperienza cristiana, “dimorando” con il Signore nell’Eucaristia e nella Riconciliazione educandosi a vivere la dimensione della preghiera e della contemplazione che generano poi la fraternita’ , l’accoglienza, il dialogo. Vorrei invitare in particolare i sacerdoti e le religiose a seguire meglio i ragazzi e le ragazze della iniziazione cristiana e delle medie nell’itinerario della loro fede in un rapporto personale e frequente.


 Ancora e sempre il vecchio libro Formazione dell’accompagnatore Foto: responsabili del Centro Schuster dal Card. Martini sj,  Foto: il  Card. Martini sj in visita al Centro Giovanile Card. Schuster.

Esercizi spirituali

Ottobre 1984 – S. Em. Il Card. Carlo Maria Martini, nostro arcivescovo da lunedi’ 15 a venerdi’ 19 terra’ in Duomo un corso di SS. Esercizi spirituali. E’ una grande occasione di riflessione, alla quale sono invitati particolarmente tutti i responsabili del Centro Schuster.
Il Centro Giovanile Card. Schuster, nel trentesimo anno dalla fondazione, intende fare una valutazione sulla attivita’ svolta e cercare insieme la “Volonta’ di Dio”.

 Il Centro Schuster una attivita’ educativa Allargate i vostri cuori Perche’ il mondo creda

A p. Morell sj vorrei esprimere la mia gratitudine e ammirazione

Settembre 1984  – Posso solo dire la mia ammirazione per questa “costruzione morale” che e’ nata attorno a questo ideale. Queste strutture non sono soltanto fisiche ma strutture spirituali e morali che rappresentano la collaborazione di diversissime istanze: Genitori, Allenatori, Educatori e che nell’insieme quindi costituiscono quest’opera che ha appunto raggiunto una sua complessita’ e ricchezza.
Solo due indicazioni: Primo, approfondite la vostra Spiritualita’. Continuate sulla strada intrapresa perseverando nel cammino di fede che vi ha ispirato. Secondo, che il Centro Schuster sia sempre piu’ presente nella realta’ della Diocesi milanese. Il vostro compito e’ di essere al servizio di questa realta’. Ci sono poveri che non sanno di essere poveri.


 450 anni fa nascevano i gesuiti L’uomo non e’ solo quello che fa ogni giorno Anno dei giovani

S.E. Carlo Maria Martini incontra gli sportivi

Dicembre 1981  – Voi mettete insieme i giovani, date loro un ideale, richiedete loro dei sacrifici rendendoli capaci di impegnarsi in maniera fattiva e continuativa e date loro la gioia di conoscersi e di incontrarsi.
Lo sport e’ veramente promozione umana ed e’ molto importante per lo stesso annuncio del vangelo.
La vostra presenza e’ un segno di speranza.


 L’attivita’ sportiva complemento dell’educazione

Vi do' la Benedizione per queste intenzioni.

Dicembre 1980  – Mi rivolgo con ammirazione e riconoscenza.
Sono andato a rivedermi  alcune cose che il Concilio Vaticano 2’ dice dello sport: ne parla in piu’ occasioni.
Nella costituzione “Gaudium et spes” vengono esposti alcuni valori dello sport e dell’educazione sportiva: la capacita’ dello sport di equilibrare gli animi, la capacita’ di affratellare, la serieta’ del gioco.
La nostra societa’ vi e’ grata perche’ questi valori distolgono il giovane da quella che viene chiamata la cultura dell’indifferenza.

Mag
22
Dom
2022
Calcio – Torneo in ricordo di Padre L. Morell SJ
Mag 22 giorno intero
Olimpiadi per bambini Ucraini.
Mag 22@14:30–18:00
Ore 14.30 – 18.00       Olimpiadi per bambini ucraini, in collaborazione con Cascina Biblioteca,
                                      Pro Patria Volley ed il patrocinio del Municipio 3
Mag
28
Sab
2022
Inaugurazione Gioco del Dialogo – Verso un quartiere non violento
Mag 28@16:00–17:30

Inaugurazione Gioco del Dialogo – Verso un quartiere non violento

Ore 16.00 – In collaborazione con Municipio 3 ed alcune Associazioni del quartiere, momento di  gioco  per i bambini.
S. MESSA prefestiva comunitaria
Mag 28@18:00–19:00
Mag
29
Dom
2022
Calcio – Torneo in ricordo di Sandro Grippa
Mag 29 giorno intero
Giu
4
Sab
2022
S. MESSA prefestiva comunitaria
Giu 4@18:00–19:00
Giu
11
Sab
2022
Assemblea dei SOCI associazione ASD Centro Schuster
Giu 11@10:00–12:00

L’assemblea dei soci della ASD Centro Schuster è aperta a tutti.

Hanno diritto di voto i soci maggiorenni in regola con l’iscrizione per l’anno solare 2022 (cioè tutti coloro che nel corso del 2022 hanno sottoscritto l’iscrizione e versato la quota associativa annuale).

Convocazione Ass Soci 2022