15 luglio 2018

Il card. Schuster

Card. Ildefonso Schuster

L’infanzia

Un Vescovo per noi

Un Santo tra noi

Siamo orgogliosi di portare il suo nome

1880

  • 18 gennaio, nasce a Roma Alfredo Ludov

  • 20 Gennaio, viene battezzato

1889

  • 19 settembre, muore il padre di Alfredo

1891

  • A 11 anni il piccolo Alfredo entra come alunno nel Monastero benedettino di S. Paolo fuori le Mura.

1896

  • Primo Gennaio e' accolto come postulante tra i benedettini di S. Paolo

1898

  • 12 Novembre, inizia il noviziato per diventare monaco benedettino ed assume il nome di Ildefonso.

1899

  • 1 Novembre, emette i voti semplici al termine del noviziato.

1902

  • 13 Novembre, emette i voti solenni

1903

  • Dopo aver seguito gli studi filosofici nel collegio benedettino di S. Anselmo nell'Aventino sostiene splendidi esami di laurea.

1904

  • E' ordinato sacerdote nella basilica di S. Giovanni in Laterano dopo aver seguito i corsi di teologia all'interno dell'Abbazia di S. Paolo.

1908 .

  • 12 Maggio, viene nominato Maestro dei novizi del Monastero di S.Paolo

1912

  • 21 Novembre, muore la mamma

1918

  • 26 Marzo, I monaci dell'Abbazia di S. Paolo eleggono Ildefonso loro Abate

1929

  • 26 Giugno e' nominato Arcivescovo di Milano dal Papa Pio XI

  • 15 Luglio Papa Pio XI lo crea Cardinale

  • 21 Luglio e' cansacrato Vescovo nella Cappella Sistina

  • 8 Settembre, fa' il suo incresso a Milano

1930

  • 6 Gennaio, indice la prima visita Pastorale

1931

  • 22-23 Settembre, primo Sinodo Diocesano del nuovo Arcivescovo

1935

  • 12 Maggio, inaugurazione della nuova sede del Seminario a Venegono Inferiore (VA)

  • 8-10 Ottobre, secondo Sinodo

  • 17 Novembre, indice la seconda visita pastorale

1941

  • 22-24 Settembre, terzo Sinodo

  • 24 Settembre, indice la terza visita Pastorale

1943

  • 18 Agosto, interviene presso il re d'Inghilterra affinche' cessino i bombardamenti

  • 24 Agosto, telegrafa al Cardinale di New York perche' cessino i bombardamenti

1944

  • 14 Agosto, interviene per far rimuovere i cadaveri dei partigiani da P.le Loreto

1945

  • 3 Gennaio, invia una nota di protesta alle autorita' tedesche per le atrocita' che si compiono in S. Vittore

  • 25 Aprile,

    • ore 15, arriva in Arcivescovado Mussoli

    • ore 18, arrivano in Arcivescovado Cadorna, Lombardi, Marazza.

    • ore 19,15, Mussolini lascia l'Arcivescovado promettendo di tornare entro un'ora

1945

  • 25 Aprile

    • ore 20.30, Schuster telefona in Prefettura e chiede di Mussolini: e' partito per Como

    • 29 Aprile, interviene per far rimuovere i cadaveri dei gerarchi fascisti e di Claretta Petacci da P.le Loreto

1946

  • 26-27 Giugno, quarto Sinodo

  • 14 Settembre, indice la quarta visita Pastorale

1951

  • 6 Gennaio, indice la quinta visita Pastorale

  • 13-14 Settembre, quinto Sinodo

1954

  • Il 30 agosto muore nel Seminario di Vengono Inferiore

  • 2 Settembre, solenni funerali nel Duomo di Milano

1956

  • 10 Settembre, guarigione miracolosa di madre M. Emilia Brusati da glaucoma.binoculare

1957

  • 30 Agosto, il Servo di Dio, l'Arcivescovo Giovanni Battista Montini, apre il processo di beatificazione in fase diocesana (termina il 31 Ottobre 1963)

1970

  • 5 Marzo, viene emanato il decreto di approvazione degli scritti

1985

  • 28 Gennaio, prima esumazione della salma, ritrovata intatta

1994

  • 26 Marzo, il papa decreta l'eroicita' delle virtu' (e' proclamato venerabile)

  • 17 Novembre, la consulta medica all'unanimita' dichiara scientificamente inspiegabile la guarigione di madre Brusati

1995

  • 21 Febbraio, e' approvato il miracolo e aperta la via della beatificazione

1996

  • 12 Maggio, beatificazione in S. Pietro