Perchè allenate qui.

MA VOI PERCHE’ ALLENATE QUI (da Verdenero 2008) Per stare insIeme Perchè lo fai? E’ un a domanda che mi sono sentito rivolgere spesso in questi anni. Una doman­da che non significa tanto “perché alleni?” (questo tutti credono di poterlo capire, anche se poi non è così), quanto “perché alleni al Schuster, dato che non[…]

Creare un gruppo

CREARE UN GRUPPO (da Verdenero 2008) L allenamento è il momento di contatto  più importante che  un allenatore ha con il gruppo-squadra. Durante l’allenamento l’istruttore può soffermarsi su diversi obiettivi con una tempistica adeguata alle necessità del gruppo, adeguando i programmi all’evoluzione del lavo­ro. Nel momento agonistico (gara) questa possibilità è molto ridotta, sia perché[…]

Lo spirito di squadra

Lo “spirito di squadra”…è la chiave del successo? Come si fa ad avere la “mentalità vincente”…vincendo?… ESSERE SQUADRA Non è difficile constatare che viviamo in una società che, mentre sembra regalare opportunità impensabili per raggiungere le persone, allo stesso tempo crea spazi notevoli di solitudine. Pensiamo al computer, al telefonino con i suoi msm, alla[…]

La “CURA” dello SPORT

LA “CURA” DELLO SPORT Milano, 25 novembre 2009, Centro Schuster Paola Piola (Psicologo, Psicoterapeuta, Psicologo dello Sport) La piacevole serata ha rappresentato un’occasione importante poichè ci ha consentito di riflettere sull’infanzia, interrogandoci sulle modalità con cui l’attività sportiva può essere proposta ai bambini al fine di stimolare in loro una “buona crescita”come Persona. E’ un[…]

Due facce della stessa medaglia

VITTORIA e SCONFITTA Sono due facce della stessa medaglia che fanno parte dell’attività sportiva, anche quella che viene definita educativa: “si gioca per vincere”. Non è sufficiente e neppure rispettoso dell’attività stessa, definire lo “sport educativo” quello che non ha come obiettivo il vincere. La componente agonistica è di fondamentale importanza all’attività sportiva. Senza agonismo[…]