Il primo sport di squadra

Il primo sport di squadra del Centro Schuster.

"La Pallacanestro è uno degli sport più "antichi" del Centro Schuster, presente fin dalla sua fondazione, cinquanta anni fa."

La scuola e sezione di pallacanestro è attualmente composta da oltre 140 giovani che partecipano all’esperienza di crescila sportiva, umana e spirituale, giocando insieme e praticando questo sport.

I nostri ragazzi e ragazze sono divisi per fasce d’età che vanno dai più piccoli delle categorie “Minibasket” e “Propaganda”, di cui si occupano gli allenatori/istruttori della Scuola Basket, fino a quelli più grandi delle categorie “Ragazzi", “Allievi", “Cadetti”, “Juniores" e "Promozione”, dei quali sono responsabili gli allenatori della sezione basket.

Per praticare Pallacanestro le nostre strutture comprendono una grande Palestra con campo di Basket e di Minibasket, con ampie tribune sui due lati, quattro spogliatoi, completamente attrezzati e rinnovati e uno spogliatoio per gli ufficiali di gara oltre ad un campo esterno coperto di basket e ad un campo scoperto di mini basket.

Al centro Schuster l'aspetto formativo è mportante, pertanto non si privilegia unicamente il risultato del campo ma piuttosto un cammino di crescita, secodno le possibilità di ogni singolo ragazzo.

Attraverso l’apprendimento dei fondamentali e con l’aiuto di una buona esperienza agonistica, ottenuta mediante la partecipazione ai campionati F.I.P. e C.S.I., puntiamo a formare uomini validi e buoni Cristiani nel mondo dello Sport.

Il nostro allenatore, Giuseppe Marzotto, scriveva sul notiziario Verdenero nel 1958 “ ...noi non abbiamo l'ambizione di raggiungere la Nazionale, basterà che i giovani pratichino il gioco per elevarsi nello spirito e per donare a se stessi ore di serenità e di vera gioia". Questo messaggio è ancora oggi attuale e la condizione indispensabile per realizzare questo progetto è la collaborazione con le famiglie e soprattutto con quei genitori che impegnandosi come accompagnatori e come dirigenti, rappresentano il tramite sportivo-formativo della nostra comunità.    .    .

Michele Martone