Se tornassi al Centro

6 – Mario Beretta

Un posto dove giocano tutti, bravi e meno bravi, talentuosi e scarsi; dove tutti sono uguali davanti a un pallone.
Un posto dove l’accoglienza è ragione di vita, dove non ci sono ricchi né poveri, bianchi o neri, italiani o stranieri, ma solo ragazzi con tanta voglia di divertirsi e crescere insieme.
Un posto dove il senso di appartenenza e di continuità è testimoniato dall’impegno dei grandi che insegnano ai più piccoli, dai giocatori che diventano istruttori appena smettono di scendere in campo, dalla forza di una comunità che non lascia nessuno indietro, ma cammina compatta.